Festival 2015 / Omaggio a Jenny Lind

Teatro della Grancia

Venerdì 21 agosto 2015, ore 21.00

 

OMAGGIO A JENNY LIND

 

Soprano Jessica Pratt

Pianoforte Gianni Fabbrini

 

 

Gaetano Donizetti

Linda di Chamounix

Ah! Tardai troppo... O luce di quest'anima”

 

Gaetano Donizetti
Rosmonda d'Inghilterra
"Ancora non giunse... Perchè non ho dei venti... 
Torna, torna, o caro oggetto"

 

Gioachino Rossini
Semiramide
"Bel raggio lusinghier"

 

Gioachino Rossini

Péchés de vieillesse, Vol. IX

Marche et Réminiscences pour mon dernier voyage

 

Felix Mendelssohn
Elijha
"Hear Ye Israel"


Vincenzo Bellini
I puritani
"Son vergin vezzosa"

 

Vincenzo Bellini
Beatrice di Tenda
"Ma la sola ohimè! son io... Ah! la pena in lor piombò"

 

Charles Grobe

Souvenir de Jenny Lind, variazioni brillanti op. 200


Luigi Arditi
Il bacio

 

 

Alla metà dell'Ottocento Jenny Lind venne considerata una delle più grandi cantanti belcantiste di tutti i tempi. Allieva di Manuel García, soprannominata "l'usignolo svedese", ebbe fra i suoi estimatori Meyerbeer, Berlioz, Mendelssohn e Schumann. Per lei Verdi compose la parte di Amalia nei "Masnadieri", rappresentati per la prima volta a Londra nel 1847. Compì tournée leggendarie, in particolare nel 1849 negli Stati Uniti grazie all'impresario Phineas Taylor Barnum, il proprietario del famoso circo. Ebbe una vita sentimentale molto movimentata: fu amata da Andersen e da Chopin, nel 1852 si sposò con il compositore tedesco Otto Goldschmidt.

La seconda edizione di Solo Belcanto si inaugura con l'eccezionale presenza di Jessica Pratt, uno dei più acclamati soprani dei nostri giorni, che insieme a Gianni Fabbrini renderà omaggio a Jenny Lind sulla scia di quanto già fece la sua grande connazionale australiana Joan Sutherland, riproponendo alcune arie annoverate tra i maggiori cavalli di battaglia dell'usignolo svedese.

Un appuntamento imperdibile per tutti coloro che amano il belcanto più virtuosistico e spettacolare. Ascoltare la voce di Jessica Pratt nel piccolo Teatro della Grancia sarà davvero un'esperienza straordinaria.