Festival 2016 / Progetto Senesini: Francesco Bernardi

PROGETTO SENESINI: FRANCESCO BERNARDI

Teatro della Grancia

Sabato 20 agosto 2016, ore 19.00

 

Mezzosoprano Laura Verrecchia

Pianoforte Davide Cavalli

 

 

Georg Friedrich Händel

Rodelinda

"Dove sei amato bene"

 

Georg Friedrich Händel

Giulio Cesare

"Svegliatevi nel core"

 

Georg Friedrich Händel

Giulio Cesare

"Va', tacito e nascosto"

 

Georg Friedrich Händel

Giulio Cesare

"Al lampo dell' armi"

 

Georg Friedrich Händel

Suite in re minore HWV 437

Prelude / Allemande / Courante / Sarabande / Gigue

 

Georg Friedrich Händel

Alcina

"Sta nell'ircana petrosa tana"

 

Georg Friedrich Händel

Rinaldo

"Or la tromba in suon festante"

 

Domenico Scarlatti

Sonata in re minore

Allegro

 

Domenico Cimarosa

Sonata in la maggiore

Allegro

 

Georg Friedrich Händel

Rinaldo

"Cara sposa"

 

Georg Friedrich Händel

Rinaldo

"Venti, turbini"

 

 

"Aveva una potente, chiara, uniforme e dolce voce di contralto, con un'intonazione perfetta e un vibrato eccellente. Il suo modo di cantare era ammirevole e la sua elocuzione impareggiabile. Cantava gli allegro con grande fuoco e faceva rapidi gorgheggi di petto con una tecnica articolata e piacevole. Il suo contegno era adatto al palcoscenico, e la sua azione naturale e nobile. A queste qualità egli univa una figura imponente e maestosa; ma il suo aspetto e portamento lo rendevano più adatto alla parte dell'eroe che a quella dell’innamorato". Così il compositore Johann Joachim Quantz descrisse l’arte canora di Francesco Bernardi, il mitico Senesino che interpretò ben 17 opere di Georg Friedrich Händel e venne idolatrato come uno dei più grandi cantanti castrati del Settecento, al pari di Carlo Broschi, Farinelli.
A rinverdire i fasti del Senesino saranno una delle migliori belcantiste giovani dei nostri giorni, il mezzosoprano Laura Verrecchia, accompagnata al pianoforte da Davide Cavalli, un musicista che il pubblico di Solo Belcanto conosce e apprezza fin dalla prima edizione del Festival. Nel loro recital proporranno un’entusiasmante selezione di arie tratte da quelle opere di Händel che Francesco Bernardi interpretò con la Royal Academy of Music all’Her Majesty’s Theatre di Londra tra il 1720 e il 1736.